Da un anno AC Graphic Design si trova in Via Cavour 13 nel centro storico di Udine; questo mi ha dato l’occasione di diventare parte di un team di professionisti specializzati in diversi campi: architettura, impiantistica, web, grafica, social media marketing, modellazione 3D e visualizzazione fotorealistica. Questo esperimento di co-working, oltre alla condivisione degli spazi, è riuscito a creare diverse sinergie collaborative.

Per farvi capire meglio come sta andando abbiamo deciso di intervistarci tra coinquilini. Nella prima puntata che potete trovare qui, sul sito di michielizanatta.net, i protagonisti sono i primi abitanti di Via Cavour: Tommaso Michieli e Christian Zanatta rispondono alle domande sul rapporto con il perito dello studio Fabrizio Valerio. Ecco la seconda, dove mi sono trovata a rispondere a proposito della convivenza con Alvise Marchesi, professionista nella modellazione 3D e visualizzazione fotorealistica.

Graphic&Web Design vs Rendering Udine

 

Quando hai conosciuto Alvise e hai saputo che sarebbe stato l’ultimo tassello dello studio?

Durante una mattinata in studio siamo scesi per bere un aperitivo e l’ho conosciuto, sembrava un tipo per le sue ma molto simpatico. Sembrava potesse adattarsi perfettamente al nostro ambiente e alle nostre “abitudini” lavorative. I primi mesi, forse per timidezza o forse perché doveva ancora ambientarsi del tutto, era molto silenzioso ma poi si è sciolto e adesso lo scambio di battute con lui non manca mai.

Durante i tuoi studi hai avuto diversi esami di grafica 3D, è cambiato il tuo pensiero avendo un professionista affianco?

Decisamente. La grafica 3D io l’ho sempre amata poco… creo una parte, giro l’oggetto e dall’altra parte è un disastro, oppure inserisco una luce e, siccome non ragiono sul fatto che potrebbe intersecarsi con qualche altro oggetto, mi stupisco del fatto che sia buia. Guardando i lavori di Alvise e osservando come si muove la sua tavoletta grafica, ho capito che anche se ci riprovassi farei solo danni ma che sicuramente non è qualcosa di così terribile come immaginavo! Di certo è necessario applicarsi molto e conoscere molto bene il software senza improvvisare all’ultimo.

Graphic&Web Design vs Rendering

Come pensi che possano essere collegate le vostre attività?

A differenza dei rapporti professionali che magari può trovare con Tommaso e Christian o con Fabrizio, i punti di incontro tra il mio lavoro e quello di Alvise sono meno scontati/immediati e meno sincronizzati. Nonostante questo riusciamo a far parte dello stesso progetto e a scambiarci opinioni su certi tipi di software in maniera un po’ più tecnica. La fortuna di avere in studio diverse figure professionali, come anche una un po’ distante dal proprio ruolo, sta nel fatto che ciascuno può soddisfare qualche curiosità e imparare dall’altro.

 Che consiglio professionale daresti ad Alvise per questo nuovo anno?

 “Fatti un sito!”, scherzo. Gli consiglio, quando avrà tempo e visto che adesso è impegnato su diversi progetti, di migliorare la sua figura online e creare una comunicazione più studiata per riuscire a rendere al meglio i suoi lavori e poterli mostrare molto di più, creando così non solo una sua pubblicità e mostrare la sua bravura nel rendering, ma anche dando rilievo a chi li ha disegnati in precedenza.

 

Per vedere alcuni dei lavori di Alvise vi consigliamo di cliccare qui.

 

Lascia un commento